Le città dei fiori e dei giardini

Le città dei fiori e dei giardini

Sanremo e Bordighera sono le perle della Riviera di Ponente: ricche di splendide ville e giardini d’epoca, offrono due giardini botanici d’eccezione.

Sanremo, la città dei fiori per eccellenza, ha nel parco di Villa Ormond, uno splendido giardino botanico. Costruita dalla famiglia sanremese Rambaldi, la villa venne ceduta ai parigini Ormond nel 1887: il parco, recentemente restaurato, venne quindi modellato secondo lo stile francese del secondo Ottocento. Le piante che
colorano il giardino vengono da tutto il mondo: dalle Canarie al Giappone, dalla Tasmania alla Cina, dalla California al Brasile.

Nel pomeriggio trasferimento a Bordighera: subito prima della galleria di Punta Migliarese, appare un ripido pendio roccioso a picco sul mare, con fasce e terrazze popolate da splendide piante. E’ il giardino esotico Pallanca, spettacolare monumento naturalistico realizzato dai discendenti di Bartolomeo Pallanca. Vi sono 3200 specie di piante, fra cui spicca la preziosa collezione di cactacee, la più importante d’Italia e una delle più importanti d’Europa. La pianta più antica – una “Copiapoa” originaria del Cile, che cresce sulle pendici delle Ande – ha trecento anni.