Sanremo BIKE TOUR MASTER

Sanremo BIKE TOUR MASTER

Il pacchetto Sanremo Bike Tour Master è fra i più amati dagli appassionati di percorsi difficili in Mountain Bike poichè comprende itinerari in cui bisogna mettere tutta la propria adrenalina.. preparatevi a una vacanza eccezionale!

Sanremo Bike Tour Master

Il programma Sanremo Bike Tour Master vi permetterà di mettere alla prova la vostra abilità sui percorsi che si snodano da Sanremo ai piedi delle Alpi Marittime.

 

PACCHETTO TURISTICO  Sanremo Bike Tour Master (7 GIORNI – 6 NOTTI)

1° Giorno

Arrivo a Sanremo, cena e pernottamento. Per il vostro dopocena vi suggeriamo di tentare la fortuna in una delle sale della famosa casa da gioco di Sanremo.

2° Giorno – Le strade della Gran fondo

La prima giornata vede impegnati i muscoli nel percorso originale della Gran Fondo “Carlo Dapporto”. Sono possibili due percorsi.

Uno “corto” di 99 km con un dislivello complessivo di 1349 m sul tragitto Sanremo – Arma di Taggia – Imperia – Pontedassio – Chiusavecchia – Cesio-Colle San Bartolomeo – Colle d’Oggia (1207 m slm) – Carpasio – Badalucco – Taggia – Arma di Taggia – Sanremo.

Uno “lungo” di 145 km totali con dislivello di 2038 m innestando sul percorso precedente un ulteriore anello da Cesio al Passo del Ginestro (677 m slm) – Testico – Località Crocetta – Madonna della Guardia – Caso Bivio Garlenda – Garlenda – Casanova Lerrone – Vellego – Passo del Ginestro.

Percorso di difficoltà tecnica medio alta, per il circuito da 99 km, alta per il circuito da 145 km.

Al termine rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° Giorno – Il circuito dei fiori.

Sulle orme di una tappa storica del Giro d’Italia del 2001: circuito breve ma nervoso, con una varietà di percorsi molto vasti che cambiano nell’arco di pochi chilometri. Un percorso atipico, adatto agli scalatori classici, ma che ha proposto opportunità anche a chi era in grado di attaccare.

Il percorso parte lungo la via Aurelia, attraverso Ospedaletti, Bordighera, Vallecrosia, Camporosso Mare da dove si imbocca la Val Nervia verso Dolceacqua e Isolabona. Poi si vira verso Apricale (350 m slm) e ci si arrampica per Baiardo (900 m slm e primo Gran Premio della Montagna) proseguendo per Passo Ghimbegna (840 m slm), San Romolo e scendendo su Sanremo attraverso San Giacomo, e risalendo ancora verso Poggio (in senso inverso al percorso della Milano-Sanremo) e Ceriana, nuovo passaggio a Passo Ghimbegna e San Romolo e nuova discesa su Sanremo per l’arrivo.

Percorso di difficoltà tecnica medio-alta, Km 119.

Rientro in hotel, cena e pernottamento.

4° Giorno – Riposo.

Per la giornata di riposo vi proponiamo di approfondire le bellezze naturalistiche e i sapori della Riviera.

Trasferimento a Dolceacqua, città natale di Andrea Doria, con visita alle rovine del castello, alla città vecchia e al ponte medievale, dove è anche interessante assistere alle proiezioni del Visionarium, che illustra la vita nella valle nelle quattro stagioni.

D’obbligo una visita ai vigneti del Rossese DOC di Dolceacqua, con la possibilità di prenotare una degustazione presso una cantina, oppure di pranzare in un ristorante tipico.

Nel pomeriggio visita ai Giardini Hanbury, uno dei più importanti giardini botanici del mondo. Fondato nel 1867 Sir Thomas Hanbury sono stati riportati ai fasti antichi dell’Università di Genova nel 1983. Su una estensione complessiva di 18 ettari, 9 risultano occupati da specie spontanee e 9 da flora esotica. Degni di particolare menzione sono le piante delle foreste australiane, il giardino giapponese e le cicadee dell’estremo oriente.

Al termine rientro in hotel cena e pernottamento.

5° Giorno – Sulle strade della classicissima

L’itinerario odierno offre spunti unici, un’emozione particolare la garantisce l’Aurelia percorsa al contrario nella prima fase, sino ad Imperia. Di seguito si imbocca la salita che porta a Tesio e al Passo del Ginestro, quindi il Testico per ripiombare sull’Aurelia al termine di Capo Mele, a Marina di Andora.

Di lì in avanti, dai capi in poi, è profumo di Milano-Sanremo, con l’anello della Cipressa e la mitica salita del Poggio, che prelude al tuffo su via Roma a Sanremo (traguardo storico) e sul Lungomare Calvino, dove si sfidano i grandi negli ultimi anni.

Percorso di difficoltà tecnica media, Km 110 ca.

Rientro in hotel, cena e pernottamento.

6° Giorno – Le strade della Grande Boucle

Non poteva mancare una pedalata in Costa Azzurra la quale con suoi magici paesaggi accompagnerà ogni vostro scatto. Con partenza da Sanremo, si segue la via Aurelia attraverso Ospedaletti – Bordighera – Mentone – Cap Martine e si arriva nel Principato di Monaco.

A Montecarlo potrete sfidarvi sul percorso della cronometro del tour del 2009, che in gran parte riprende il circuito del Gran Prix di Formula 1. Dopodiché si inizia a salire per La Turbie posta, al suo culmine, a circa 550 m sul livello del mare e di qui si prosegue per la via del ritorno.

Percorso di difficoltà media, km 90 ca.

Rientro in hotel, cena e pernottamento.

7° Giorno

Dopo la prima colazione partenza per la località di provenienza.

 

Altre informazioni su Sanremo Bike Tour Master

La nostra offerta comprende

  • Sistemazione in uno dei nostri hotel in camera doppia con trattamento di mezza pensione, compresa una merenda al pomeriggio e la cena.
  • In alternativa sistemazione in residence o villaggio turistico con trattamento di solo pernottamento.
  • Un pranzo in un locale tipico della zona di Dolceacqua durante il giorno di riposo e ingresso ai giardini Hanbury.

La nostra offerta non comprende

  • Il viaggio a/r, i trasferimenti locali e tutto quanto non compreso ne “la nostra offerta comprende”.
  • I pranzi e le cene sono da considerarsi secondo il menu del giorno o il menu degustazione proposto dallo chef. Le bevande e le consumazioni à la carte sono da corrispondersi in loco.
  • La visite suggerite nel programma sono da considerarsi libere, ovvero senza accompagnatore.

Servizi opzionali

  • Guida esperta per il 2°, 3°, 5° e 6° giorno.